pixel

Cosa mangiare a Ischia: 5 specialitĂ  per una vacanza da leccarsi i baffi

cosa mangiare a Ischia

Viene spesso definita come “isola di terra”. Ma anche il mare ha la sua grande importanza, se si parla di cucina. E la vostra vacanza non potrà mai dirsi completa senza sapere cosa mangiare a Ischia: queste cinque specialità culinarie sono da assaggiare assolutamente.

  1. Coniglio all’ischitana. Si comincia con quello che potrebbe essere considerato il piatto più rappresentativo della cucina locale. Talmente rappresentativo che assaggiarlo è una delle cose da fare durante una vacanza a Ischia. Il coniglio all’ischitana è preparato con aglio, maggiorana, erbe aromatiche, timo, vino bianco, pomodorini, aceto di vino bianco e peperoncino.
  2. Spaghetti ai frutti di mare. Siete su un’isola e non rendere omaggio ai sapori del mare sarebbe un autentico delitto. Vongole, lupini, cozze, e taratufi sono i protagonisti di questo piatto, spesso accompagnati da gamberi, calamari, totani, polpi, seppie. Un autentico must.
  3. Pesce spada all’ischitana. Il sapore deciso del pesce spada è sempre molto apprezzato. Sull’isola d’Ischia, c’è una particolare preparazione che lo esalta. Il pesce spada viene prima fatto marinare in un composto di olio, sale, pepe, limone, menta e salsa Worcestershire (una salsa agrodolce e leggermente piccante), poi arrostito.
  4. Zingara ischitana. Niente di più semplice e, allo stesso tempo, poche cose sono altrettanto gustose. La zingara ischitana è un panino fatto di due fette di pane, pomodoro, mozzarella, prosciutto crudo, insalata, maionese, sale, basilico. Si tratta di una sorta di “rivisitazione in chiave street food” della celebre caprese.
  5. Piatti a base di pesce. Si è già detto che il pesce è un po’ il re della cucina ischitana. Nei numerosi ristorantini dell’isola, ai piatti a base di pesce viene sempre tributato l’onore che meritano. Quindi, nei menù non mancano mai polpo all’insalata, spigole e orate all’acqua pazza, alici impanate e fritte, polipetti in salsa cotti in casseruola, l’immancabile quanto apprezzatissima frittura di paranza.

Ecco cosa mangiare a Ischia. E da bere? Non vorrete fare torto a queste prelibatezze bevendo solo acqua? Per esaltarne davvero il sapore, dovete accompagnarle con un buon bicchiere (due al massimo) di vino bianco DOP dell’isola.