pixel

Cosa mangiare di tipico a Procida? 6 piatti da non perdere

cosa mangiare durante una vacanza a Procida

Cosa si può mangiare a Procida per assaporare piatti tipici del luogo preparati secondo la tradizione? Il patrimonio gastronomico isolano racchiude i migliori sapori del Golfo di Napoli, ed è, insieme alla cucina caprese e a quella ischitana, un’ottima ragione per fare armi e bagagli e partire in vacanza.

L’isola di Procida rappresenta il connubio perfetto tra l’influsso di più elementi, mare e terra: tutto ciò si rispecchia nella cucina che oltre al freschissimo pesce disponibile tutti i giorni in grandi quantità, in base al variare del tempo, propone succulenti frutti coltivati nei campi tra le sue pendici, come limoni, erbe aromatiche, melanzane e pomodori.

6 piatti da assaggiare assolutamente

  1. Insalata di limoni – Gli alberi di limone abbondano sull’isola e danno vita a frutti deliziosi dal sapore particolare. Limoni di grandi dimensioni, fuori dall’ordinario, con la buccia spessa e bianca, gusto dolce, ricchi di spicchi succosi e aromatici. Uno dei piatti più caratteristici è l’insalata di limoni con peperoncino, prezzemolo, aglio, menta e sale. Per i buongustai più goderecci.
  2. Bruschette con l’aglio – Sapori semplici che sanno coccolare il palato grazie ad ingredenti mediterranei e genuini. Pane fresco casereccio condito con pomodorino fresco, aglio, olio extravergine d’oliva ed erbe aromatiche come il timo o l’origano.
  3. Alici fritte – Una panatura dorata e fragrante avvolge il pesce freschissimo, portato al porto la mattina presto dai pescatori di Procida. Questo piatto si può trovare in qualunque ristorante e rappresentano la migliore accoglienza da parte dei ristorantini del molo verso chi ha appena raggiunto l’isola di Procida in traghetto.
  4. Spaghetti melanzane e pesce spada – Un equilibrio perfetto dove sia il gusto delle melanzane che quello del pesce viene esaltato. Un tocco di pomodorino fresco e basilico e la bontà è servita.
  5. Coniglio alla Procidana – ecco cosa mangiare a Procida se cercate un piatto tradizionale, antico, cucinato a fuoco lentissimo. Pomodorini ed erbe aromatiche accompagnano il gusto della carne, per un piatto profumato e autentico.
  6. Babà – soffice e spugnoso, con note aromatiche stuzzicanti e sfiziose: il babà rappresenta un simbolo di tutta la cucina partenopea e di quella delle sue isole, ma qui, sull’isola di Procida, gustarlo accompagnato con una crema al limone, con fragole e panna e con un bicchierino di limoncello per concludere è un’esperienza unica.