pixel

Ischia, escursioni e immersioni nell’Area marina protetta Regno di Nettuno

Area marina protetta Regno di Nettuno

Il tesoro naturalistico di Ischia è stato valorizzato con l’istituzione dell’Area marina protetta Regno di Nettuno. La zona tutelata racchiude l’ambiente marino attorno all’Arcipelago Flegreo (Ischia, Procida e Vivara), tanto ricco da essere stato identificato con il regno della divinità del mare della religione degli antichi Romani.

 

Cetacei e posidonie

L’Area marina protetta dedicata a Nettuno si caratterizza, nel Mediterraneo, per la grande concentrazione di cetacei, come delfini della specie comune e tursiope, balene e capodogli. I fondali di questo tratto di mare hanno un’altra peculiarità: la prateria di Posidonia oceanica di notevole estensione.

La particolare posizione geografica nella quale si trova rende l’AMP Regno di Nettuno un punto d’incontro tra le specie marine che popolano il Mediterraneo settentrionale e quelle che vivono nelle acque del Mediterraneo meridionale, offrendo l’occasione di ammirare (e studiare) tutte le specie del bacino.

 

Gite, immersioni e crociere guidate

Per chi arriva in traghetto a Ischia, le immersioni, le gite in barca e le molte altre attività nelle aree autorizzate del Regno di Nettuno sono un’occasione imperdibile per conoscere i tesori sommersi di questo peculiare territorio vulcanico.

L’ente che gestisce quest’Area marina protetta (Nettunoamp.org) organizza tutto l’anno:

  • Visite guidate in barca a vela;
  • Immersioni;
  • Whale watching;
  • Crociere di studio;
  • Pesca con la canna e con la lenza.

E molto altro per conoscere da vicino un ambiente marino unico.

 

I migliori spot per le immersioni nell’AMP di Ischia

Tra le attività immancabili per coloro che visitano Ischia e l’Area marina protetta Regno di Nettuno, vi sono le immersioni.

  • Gli spot ideali per il diving offrono spunti per immersioni di varie difficoltà, ma sempre spettacolari. Nelle acque appena al largo di Ischia si possono ammirare le tipiche pareti di corallo nero (Torre di Sant’Angelo) o esplorare le grotte sottomarine alla secca delle Formiche.
  • Le immersioni nell’Area marina protetta sono regolate e possono essere effettuate solo in alcune aree dell’AMP ed esclusivamente dietro la guida dei diver dei centri sportivi convenzionati con l’ente.
  • Nell’Area marina protetta Regno di Nettuno è interdetta la pesca subacquea, mentre è regolamentata la pesca sportiva da terra o da imbarcazione.

 

Fonte immagine: Di Retaggio – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1240617