pixel

6 escursioni da fare ad Ischia per mare e per terra

escursioni-ischia

 

Esistono differenti modi di viaggiare. C’è chi ama farlo a piedi, chi in barca. Chi decide di gironzolare per l’isola di Ischia facendo escursioni in lungo e in largo e chi vuole rilassarsi stando disteso in spiaggia, rifocillandosi con le delizie della cucina locale.

Ischia, isola verde dai molteplici paesaggi rurali e marini, si presta ed essere esplorata per mare e per terra. L’avventura comincia, tra itinerari più o meno conosciuti.

 

Mare

  • Giro dell’isola: per scorgere le meravigliose calette disseminate lungo la costa ischitana, vale la pena passare una giornata intera o anche mezza facendo un’escursione in barca. Il mare azzurro e cristallino e le scogliere a picco sul mare sono in grado di togliere il fiato per il loro aspetto selvaggio e incontaminato.
  • Procida: una volta qui sull’isola, non si può non visitare la vicina Procida, interessante dal punto di vista storico e naturalistico, non presa però d’assalto dai turisti. Una chicca del golfo di Napoli dove respirare aria di relax e antiche storie del passato.
  • Sant’Angelo: la vista dal mare su questa località è particolarmente suggestiva perché consente di scorgere l’insieme della case colorate, una vicina all’altra, arroccate su una piccola collina e l’istmo di terra che unisce un’isoletta con la terraferma.

 

Terra

  • Fumarole del Bellomo: una delle escursioni da fare di certo ad Ischia è quella alle fumarole, getti di vapore caldo, emergono dal sottosuolo ischitano e rappresentano la caratteristica principale di questa terra. Per giungere a quelle del Bellomo, circondate da vigne, terrazzamenti e muretti a secco è necessario recarsi a Panza e prepararsi per affrontare una camminata in salita impegnativa ma appagante.
  • Bosco della Maddalena: poco distante dal centro di Casamicciola, alle spalle dell’altura del Castiglione si trova questo bosco profumato di lecci, querce e castagni. Un luogo magico per una pausa nel verde, a contatto con la natura, per fare passeggiate fotografiche e trekking con vista sul Castello aragonese di Ischia Ponte.
  • Monte Epomeo: tra le escursioni da fare una volta sull’isola c’è quella sul Monte Epomeo, alto quasi 800 metri, da cui si scorge uno dei panorami più suggestivi che Ischia è in grado di regalare ai suoi visitatori. La fitta vegetazione caratterizzata da macchia mediterranea, lecci, castagni, pini ed erbe aromatiche si apre sull’azzurro del mare del golfo di Napoli donando una vista mozzafiato.

 

Fonte immagine: Pastorius from cs [GFDL (https://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC-BY-SA-3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)], via Wikimedia Commons