pixel

Eventi e festività per vivere l’isola di Procida

eventi-festività-procida

L’isola di Procida seppur piccola e concentrata presenta nel suo calendario appuntamenti speciali, tra eventi e festività, che racchiudono le tradizioni e la storia della sua terra e la sua gente e sono l’occasione per i turisti di immergersi in contesti particolarmente ricchi di atmosfere folkroristiche e sapori.

  • Venerdì santo: il venerdì che precede il giorno della Santa Pasqua rappresenta un’occasione di incontro intergenerazionale. Giovani, bambini ed anziani scendono in piazza e per le vie del paese organizzano insieme la processione dei sacri misteri. La processione consiste nel portare da Torre Murata al porto queste raffigurazioni religiose che rappresentano le scene della passione di Cristo.
  • La Sagra del mare: l’animo marinaro dell’isola di Procida, luogo natio di pescatori e gente di mare, si esprime in un evento estivo che prende forma nel mese di luglio, solitamente durante l’ultimo fine settimana. In questa occasione i procidani eleggono la “Graziella” ovvero la donna che più tra le altre incarna l’animo tradizionale del posto e racchiude al meglio l’identità mediterranea.
  • Premio Elsa Morante: Procida è stata la protagonista di un libro di grande fama e grande bellezza, “L’isola di Arturo” di Elsa Morante. Nelle pagine, l’isola viene descritta come il luogo dell’innocenza dove il protagonista passa la sua infanzia, tra paesaggi silenziosi e selvaggi. Vincendo il Premio Strega, la scrittrice raccoglie attorno a sé e a Procida grande prestigio e curiosità, motivo della nascita del Premio e dell’iniziativa annuale che prevede eventi culturali nel mese di settembre dislocati sull’isola per migliorare la conoscenza del territorio e rivalutare luoghi dimenticati.

L’isola di Procida con i suoi eventi e le sue festività accoglie ogni anno centinaia di turisti, eppure nasconde un silenzioso fascino rimasto immutato nel tempo che la rende un gioiello del Mar Mediterraneo e del Golfo di Napoli.