pixel

La funicolare: il modo più spettacolare per muoversi a Capri

  • pubblicato: 14 settembre 2017
  • categoria: News e Info
  • tag:

funicolare Capri

Ci sono diverse (e tutte ottime) soluzioni per muoversi a Capri e visitare una delle isole più belle dell’intero Mar Tirreno (e non solo). Ma ce n’è una che, senza correre il rischio di far torto a qualcuno, può essere considerata come la più spettacolare: stiamo parlando della funicolare di Capri, un’autentica esperienza da fare almeno una volta durante la vacanza.

  • La funicolare. La sua storia comincia sul finire dell’Ottocento, per la precisione nel 1892. All’epoca, muoversi dal centro abitato di Capri fino al mare era abbastanza difficile: gli abitanti dell’isola potevano spostarsi unicamente a dorso di mulo. Così, un comitato appositamente creato s’impegnò per risolvere la situazione. La soluzione fu la costruzione della funicolare, aperta al pubblico più di un secolo fa, nel 1905. Fu, fin da subito, un grandissimo successo.
  • La tratta. La funicolare collega tra loro due dei più bei punti dell’isola di Capri: la celebre piazzetta, luogo mondano per eccellenza, e la spiaggia di Marina grande, tra le preferite dagli abitanti dell’isola e dai turisti. Per arrivare da un punto all’altro, bastano appena cinque minuti. Sulla funicolare è permesso sia il trasporto bagagli sia il trasporto di animali (ma solo a precise condizioni, quindi è sempre meglio informarsi prima di acquistare i biglietti).
  • Gli orari. La funicolare è aperta dalle 6:30 alle 21:30. Sono previste corse ogni quindici minuti circa. Ai due capolinea (quindi via Cristoforo Colombo, davanti a Marina Grande, e la piazzetta di Capri) si possono comprare i biglietti e avere tutte le informazioni di cui si può aver bisogno.

E una volta arrivati in piazzetta, è possibile ammirare un panorama mozzafiato come quello della foto.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/royalolive