pixel

Il fortino di Mesola: un panorama mozzafiato sullo splendido mare di Capri

Mesola Capri

 

Il sentiero dei Fortini è uno degli itinerari più belli e suggestivi per scoprire l’isola di Capri muovendosi a piedi. E tappa fondamentale di questo itinerario è il fortino di Mesola, che si trova sul promontorio del Campetiello.

  • Le origini. La zona di Mesola era abitata già in tempi antichi. Qui, infatti, sono stati ritrovati utensili in ossidiana e frammenti di vasi e altri manufatti: questo fa pensare che, nella preistoria, degli uomini si siano insediati qui. Durante il periodo greco e poi romano dell’isola, sul promontorio doveva esserci un approdo: ne è testimonianza una lunga scalinata scavata nella roccia.
  • Il fortino. Il fortino di Mesola fu costruito in una posizione strategica dalla quale era possibile avvistare le navi e i nemici diretti verso l’isola di Capri. Munito di un piccolo fossato perimetrale rivolto verso il monte, è costituito da una massiccia muraglia ricurva che protegge la piazzola di tiro. Oltre ai quattro vani rettangolari superiori, c’è anche un vano interrato, dove venivano curati i militari feriti.
  • Il panorama. Oltre al piacere di concedersi una passeggiata tra i profumi del mare e della macchia mediterranea, c’è anche un altro (ottimo) motivo per arrivare al fortino di Mesola: dal promontorio del Campetiello potrete ammirare uno dei più bei panorami sul mare che l’isola di Capri possa mai offrirvi.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/dr_tr