pixel

6 piatti tipici dell’isola di Capri: quando gusto fa rima con bellezza

piatti tipici capri

 

Una volta deciso dove mangiare a Capri, non rimane che scegliere cosa ordinare. La degustazione dei piatti tipici dell’isola è un’ottima idea per scoprire questa splendida terra con tutti i sensi.

Quella di Capri è una cucina povera, il cui ingrediente principale è l’incredibile varietà di pescato offerto dalle acque del golfo di Napoli. C’è, poi, un altro ingrediente che non può mancare, in una qualsiasi delle sue declinazioni, durante un pasto in omaggio alla tradizione culinaria dell’isola: il limone.

6 piatti tipici di Capri da non perdere assolutamente:

  1. Ravioli capresi. Un piatto che non manca mai nei menù dei ristoranti di Capri. Sono ravioli ripieni di formaggio (principalmente caciotta) e maggiorana e serviti con sugo e basilico.
  2. Scialatielli alla Nerano. Spaghetti della tradizione del golfo di Napoli preparati con farina, formaggio e basilico fresco, cotti in un sugo di zucchine e formaggio.
  3. Totani con patate. Terra e mare s’incontrano in questo piatto tipico. Se pensate sia semplice da preparare è perché non lo avete mai assaggiato in un ristorante di Capri.
  4. Pesce all’acqua pazza. Il pesce non manca mai sulle tavole degli abitanti di Capri. La preparazione all’acqua pazza prevede la cottura con pomodorini e aglio. Si usano spesso saraghi, dentici, totani e pezzogne.
  5. Insalata caprese. Non può mancare, durante una visita di Capri, un bel piatto di caprese assaporata in loco. Mozzarella, pomodoro, basilico e olio: semplice, gustosissimo e tipico.
  6. Torta alla caprese. Più che un piatto tipico, questa torta è un vero e proprio mito culinario di Capri. Qui, il cioccolato e le mandorle collaborano per la gioia del palato. Da assaporare assolutamente accompagnato da un bicchiere di limoncello.