pixel

Ponte del 2 giugno 2017 sull’isola di Ischia: 3 idee per organizzare il viaggio

ponte del 2 giugno 2017 a Ischia

 

Tre giorni. Che, dal vostro punto di vista, significano una cosa ben precisa: la possibilità di concedersi un viaggio. Verso una delle isole più belle del Tirreno, ovvero Ischia. Avete quindi intenzione di trascorrere qui il ponte del 2 giugno 2017? Allora abbiamo tre diverse idee tutte per voi.

 

1. Terme

Per molti, isola di Ischia è sinonimo di terme. Non a caso, è una delle destinazioni più rinomate del Mar Tirreno per il turismo termale. Perché, quindi, non approfittare del ponte del 2 giugno 2017 per trascorrere tre interi giorni dedicati unicamente a ritemprare lo spirito e il corpo?

Tra le tante soluzioni a vostra disposizione, bisogna doverosamente citare almeno i Giardini Poseidon. La struttura si trova affaccia sulla splendida baia di Citara, a Forio d’Ischia. Per maggiori informazioni, potete consultare il sito ufficiale dei Giardini Poseidon, Giardiniposeidonterme.com.

 

2. Spiagge

Anche se manca ancora qualche settimana all’inizio ufficiale dell’estate, giugno potrebbe già essere l’occasione adatta per fare i primissimi tuffi in mare della stagione. E se si parla di spiagge, a Ischia ce ne sono, semplicemente, di stupende: a titolo di esempio, si possono citare Cartaromana e Maronti.

In tre giorni, riuscirete sicuramente a vederne diverse: il consiglio, in questo caso, è di prendere alloggio a Forio d’Ischia o a Serrara Fontana, così da avere già diverse spiagge a portata di mano. Se l’acqua sarà troppo fredda, avrete comunque ammirato dei panorami indimenticabili.

 

3. Itinerari

L’ultima delle idee per trascorrere il ponte del 2 giugno 2017 a Ischia è anche la più particolare ed è indicata soprattutto per coloro ai quali piace camminare tanto e vedere sempre posti nuovi. Un’idea composta da tre diversi itinerari, uno al giorno:

 

Le idee le avete. Ora non resta che organizzare il viaggio. E si comincia prenotando un traghetto per Ischia.

 

Fonte immagine: Di Retaggio – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1240662