pixel

Procida in 6 tappe: un giorno su questa splendida isola del golfo di Napoli

Procida in un giorno

 

Tra le isole principali del golfo di Napoli, è la più piccola. Ma non meno bella, questo sia chiaro. Del resto, ci sarà un motivo se è una meta immancabile di qualunque vacanza lungo il litorale flegreo. E, se il tempo che avete a disposizione è poco, sappiate che è possibile visitare Procida in un giorno.

Vi basta solo seguire questo itinerario in sei tappe.

  1. Marina grande. È il porto turistico dell’isola: in un certo senso, vi darà il benvenuto a Procida ed è il primo luogo che visiterete. Marina grande è come un mosaico di colori e ogni pennellata è una delle tipiche casette dell’isola. Semplicemente imperdibile.
  2. Semmarezio. Se volete riportare a casa il ricordo di un panorama mozzafiato, è qui che dovete venire. Semmarezio è la terrazza di Procida, una graziosa piazzetta affacciata sul mare.
  3. Terra Murata. Si tratta di un antico borgo fortificato che sorge in cima alla collina da cui prende il nome. Qui farete una passeggiata tra suggestive viuzze e improvvisi scorci sul mare.
  4. Spiaggia del Pozzo vecchio. Una delle spiagge più belle di Procida. Nonché tra le più famose e non potrebbe essere altrimenti: qui, infatti, l’indimenticato Massimo Troisi ha girato alcune scene del suo film Il postino.
  5. Spiaggia della Chiaiolella. Una delle migliori spiagge attrezzate dell’isola, di sabbia e molto grande: è un’ottima idea se volete rilassarvi un po’ in riva al mare o se visiterete Procida con tutta la famiglia.
  6. La cucina procidana. Dopo tanto camminare, sarete sicuramente affamati. Prima di tornare sulla terraferma (l’ultimo traghetto per Napoli, di solito, parte intorno alle 22:30), approfittatene per assaggiare qualcuna delle specialità culinarie di Procida in un pittoresco ristorantino del porto turistico: non ve ne pentirete.

Adesso che avete il vostro itinerario, resta solo una cosa da fare: prenotare in tempo un traghetto o un aliscafo per Procida.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/agharti