pixel

Le terme di Ischia: una vacanza per ritemprare lo spirito e il corpo

terme di Ischia

 

Vacanza è sinonimo di relax: ecco come la pensate. E, comunque, concedersi tutto il piacere dei trattamenti benessere è una delle cose da fare durante un viaggio su questa splendida isola. In altre parole, (almeno) una giornata alle terme di Ischia dovete proprio concedervela.

 

Tra passato e presente

Le acque delle terme naturali dell’isola erano rinomate già al tempo degli antichi Greci e degli antichi Romani. Questi ultimi, apprezzando le virtù delle acque che sgorgano dall’ipogeo di Ischia, costruirono le prime terme pubbliche.

Oggi la proposta termale di Ischia può vantare alberghi, apprezzati in tutta Europa, dotati di attrezzature all’avanguardia che propongono varie tipologie di trattamenti termali. Gli hotel, i parchi termali e le altre strutture ricettive sono centri termali convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale e serviti da un medico interno.

 

Proprietà delle acque termali e minerali

Le terme di Ischia si sono guadagnate la loro fama grazie alla natura vulcanica del territorio. Le loro acque di natura salino-alcalina sono ricche di zolfo, potassio e ferro e sono indicate per la cura di disturbi quali:

  • Reumatismi;
  • Artrosi;
  • Malattie della pelle;
  • Patologie respiratorie.

Le fonti terapeutiche di Ischia non sono solo termali. Le acque che scaturiscono dal suolo dell’isola sono anche di natura minerale, contribuendo con effetti benefici sull’organismo. Nella composizione di queste acque, si trovano l’anidride carbonica, il cloro, il sodio, il potassio, il calcio e il magnesio: elementi che, oltre a offrire un potente ricostituente naturale, aiutano a combattere patologie, quali i catarri gastrointestinali, e offrono un effetto diuretico e depurativo.

 

I parchi termali di Ischia

Ischia Porto ospita lo stabilimento termale comunale, mentre tutta l’isola racchiude diversi parchi termali di varie dimensioni, tutti attrezzati con piscine termali coperte e scoperte, sauna e SPA, ristorante e bar. Le piscine sono alimentate da fonti termali presenti nel sottosuolo e le temperature dell’acqua arrivano fino a quaranta gradi.

Volendo dare un consiglio, possiamo dire che i principali centri termali di Ischia sono questi tre:

 

Le terme naturali di Ischia

Oltre ad hotel e centri termali, Ischia regala le virtù benefiche delle sue acque anche sulle spiagge, come le fumarole e le saune naturali sulla spiaggia dei Maronti e a Sant’Angelo, e almeno tre sorgenti termali naturali: Cavascura, Olmitello e Nitrodi.

  • La fonte di Cavascura e quella di Olmitello si raggiungono a piedi dalla spiaggia dei Maronti e ospitano piscine termali scavate nel tufo: un’esperienza da non perdere per vivere fino in fondo l’esperienza benefica e rilassante delle terme di Ischia.
  • La fonte di Nitrodi si trova a Buonopane nel comune di Barano e offre docce, solarium e un tipo di acqua particolarmente indicata per la diuresi e le malattie della pelle.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/9084427@N07