Il porto di Capri: partenze di traghetti e aliscafi

Con un traffico di quasi 4 mila passeggeri di media all’anno, Capri è uno dei principali porti turistici italiani. Creato in un’insenatura naturale, il porto si trova a nord dell’isola, di fronte alla Penisola Sorrentina, e da sempre è il punto nevralgico dell’isola per i traffici turistici e commerciali: da qui partono barche, autobus, taxi e funicolare che portano in tutte le zone dell’isola. E sempre da qui si snodano le vie che portano al centro e alle zone interne.

Oltre ai collegamenti con Napoli, Salerno, Ischia, Sorrento, Castellamare di Stabia, Amalfi e Positano, al porto di Capri fanno scalo anche molte navi da crociera.

 

Collegamenti con Ischia, Napoli, Salerno e la Costiera Amalfitana

  • Capri è collegata tutto l’anno con il porto di Napoli dai traghetti della compagnia Caremar (imbarco Porta di Massa), che raggiungono l’isola in un’ora e trenta minuti, e da aliscafi e motonavi veloci delle compagnie Caremar, NLG (Navigazione Libera del Golfo) e Snav, che in circa 60 minuti raggiungono Capri dal Molo Beverello.
  • Capri è collegata anche con Salerno e Castellamare di Stabia, con circa due ore di aliscafo (compagnie Alilauro e Snav), e con Ischia da aprile a ottobre, con aliscafo di Alilauro in circa un’ora.
  • Sorrento è la località più vicina ed è collegata a Capri con aliscafi quotidiani delle compagnie Alilauro, Snav, NLG, Caremar. La corsa dura 30 minuti.
  • Positano e Amalfi si raggiungono in aliscafo da aprile a ottobre: la traversata dura circa 50 minuti ed è offerta dalle compagnie Snav e Alilauro.

Lo sbarco delle auto sull’isola, esclusi i residenti, è vietato per la maggior parte dell’anno.

 

Il porto di Capri: i servizi

Dal porto di Capri partono e arrivano aliscafi e traghetti, le barche e i tipici “gozzi” per il giro dell’isola e le imbarcazioni private. In funicolare potrete raggiungere il centro pedonale con la famosa “Piazzetta” che ospita i tavolini di bar e ristoranti. Da qui, si può arrivare:

  • A via Camerelle, il cuore mondano e commerciale dell’isola;
  • Alle zone meno frequentate dell’isola tramite passeggiate a piedi su stradine panoramiche, o in taxi, autobus e funicolare.

Nei dintorni del porto, troverete inoltre negozi, farmacia, edicola, biglietterie delle compagnie marittime, l’Ufficio informazioni turistiche, negozi tipici per regalare (o regalarsi) qualche souvenir caprese.