Il porto di Pozzuoli: un imbarco strategico a 10 minuti da Napoli

Il porto di Pozzuoli è situato in posizione strategica a pochi chilometri a nord di Napoli ed è il punto di partenza ideale per raggiungere Ischia e Procida.

Questa cittadina in provincia di Napoli, antica colonia greca, offre ai turisti un patrimonio archeologico Greco e Romano unico nel suo genere: basti pensare che il porto sorge sui resti della Puteoli Romana, e che nelle vicinanze si possono ammirare costruzioni romane come Il tempio di Serapide e l’Anfiteatro Flavio.

Collegamenti con le isole del Golfo di Napoli

Il porto di Pozzuoli è collegato con i porti di Ischia e Casamicciola, sull’isola d’Ischia, e con Procida tramite traghetti e motonavi veloci. Le compagnie Medmar e Caremar collegano Pozzuoli a Ischia e Procida con traghetti quotidiani. Le corse sono più frequenti in estate e la traversata dura 60 minuti per Ischia e 30 per Procida. La compagnia Gestur offre traghetti quotidiani soltanto per Procida.

Come raggiungere il porto di Pozzuoli

Data la vicinanza alle isole flegree, il porto di Pozzuoli è un’ottima alternativa a Napoli per raggiungere comodamente Ischia e Procida.

Al porto di Pozzuoli si arriva:

  • In auto, da Roma (in autostrada) e da Napoli (prendendo la tangenziale e seguendo le indicazioni per Pozzuoli);
  • Con i mezzi pubblici: la fermata dell’autobus si trova di fronte al porto e la fermata della Ferrovia Cumana che porta a Napoli si trova a 5 minuti a piedi.

Nelle vicinanze dell’imbarco si trovano biglietterie, bar, ristoranti, edicola e il centro storico pedonale di Pozzuoli. Ristrutturato di recente, il centro è il salotto di Pozzuoli ed è frequentato fino a tarda sera. Qui troverete negozi, banche, bar, locali tipici e, se siete in attesa del traghetto, approfittate per una piacevole passeggiata sul mare alla vecchia darsena, all’ombra del Rione Terra.

Il Rione Terra è il nucleo abitato più vecchio di Pozzuoli e domina il mare dalla sua fondazione da parte dei Greci nel II secolo a. C. A lungo chiuso, dal 2014 è di nuovo visitabile: vi consigliamo i suoi vicoletti tra scorci mozzafiato e una visita al Duomo.