Aliscafi e Traghetti per Capri

Una delle isole più affascinanti del mondo. Per vederla, basta prenotare un posto su uno dei traghetti per Capri. Il porto dell’isola si trova in un’insenatura naturale. E qui di seguito potete trovare tutte le informazioni che vi occorrono per organizzare il viaggio.

Gli orari

Ogni giorno, dai principali porti della Campania partono diversi traghetti diretti verso il porto di Ischia. Gli orari sono distribuiti in modo da garantire i collegamenti durante tutto l’arco della giornata: mediamente, le partenze sono previste ogni 20-30 minuti. In questo modo, potrete prenotare il viaggio nel giorno e all’orario che vi sono più congeniali.

Le tratte

Questi sono i principali porti dai quali partono i traghetti e gli aliscafi per Capri:

  • Napoli (1 ora e 30 minuti in traghetto da Calata Porta di Massa, 1 ora in aliscafo da Molo Beverello);
  • Salerno (2 ore in aliscafo);
  • Castellamare di Stabia (2 ore in aliscafo);
  • Sorrento (30 minuti in aliscafo);
  • Ischia (da aprile a ottobre, circa 1 ora in aliscafo);
  • Positano (da aprile a ottobre, circa 50 minuti in aliscafo);
  • Amalfi (da aprile a ottobre, circa 50 minuti in aliscafo).

Il porto di arrivo è sempre quello del comune di Capri.

Prenotazione

Prenotare il viaggio in traghetto per Capri è semplicissimo. Dovete solo specificare tratta, giorno e orario di partenza, numero ed età dei passeggeri. Una volta cliccato sul pulsante Ricerca, il sistema vi restituirà gli orari di partenza con le relative compagnie nel giorno selezionato. Così, con un solo colpo d’occhio potrete comparare i prezzi e scegliere la soluzione più conveniente.

In vacanza

Adesso avete tutte le informazioni per prenotare i traghetti per Capri dai principali porti della Campania. Non vi resta che organizzare la vacanza.

  • Le spiagge sono uno dei motivi principali per i quali Capri è così ambita da tanti visitatori ed è così famosa in tutto il mondo: tra le più belle, bisogna almeno citare Marina piccola, Marina grande e Gradola.
  • I Faraglioni sono il simbolo dell’intera isola ma non dimenticate che a Capri le cose da vedere sono molte di più, come la Grotta azzurra, villa Jovis e il Parco filosofico.

Per muoversi a Capri, specialmente in estate, il consiglio è di noleggiare uno scooter, che vi permetterà di scoprire anche i posti meno raggiungibili dell’isola.