Golfo di Napoli: 3 itinerari di un giorno per visitare altrettante splendide isole

Le isole principali del golfo di Napoli sono tre: Capri, Ischia e Procida (alle quali bisognerebbe aggiungere Vivara, Nisida e altri piccoli isolotti). E si dà il caso che voi stiate trascorrendo, o abbiate intenzione di trascorrere, una vacanza lungo lo splendido litorale flegreo.

In questo caso, Capri, Ischia e Procida sono luoghi che dovete assolutamente vedere. Seguendo questi itinerari di un giorno.

1. Capri

Sono tanti i nomi con i quali è conosciuta Capri: l’isola dell’amore e l’isola azzurra sono solo alcuni di essi. Entrambi parlano di un luogo che non manca mai di incantare tutti i visitatori che la scelgono come destinazione delle proprie vacanze (del resto, Capri è un’isola da vedere durante tutto l’anno, non solo in estate).

L’itinerario per visitare Capri in un giorno comprende queste tappe

  • Faraglioni;
  • Grotta azzurra;
  • piazzetta nel centro abitato di Capri;
  • Certosa di San Giacomo;
  • Spiaggia di Marina piccola.

Dove lasciare l’auto

Raggiungere Capri è molto semplice, tante sono le opzioni per arrivare al porto dell’Isola, puoi scegliere fra:

traghetto Napoli – Capri

traghetto Salerno – Capri

traghetto Castellammare di Stabia – Capri

traghetto Sorrento – Capri

traghetto Ischia – Capri

traghetto Positano – Capri

traghetto Amalfi – Capri Molte persone, e forse è anche il vostro caso, decidono di raggiungere questi porti in auto e poi di imbarcarsi sul traghetto. In tutti i casi, non avrete alcun problema a trovare soluzioni per parcheggiare l’auto.

Dove lasciare l’auto per andare a Capri

2. Ischia

Molto più vicina al capoluogo campano rispetto a Capri, Ischia è consigliata per chi vuole trascorrere un giorno godendosi i ritmi lenti e il relax di quella che viene considerata come “un’isola di terra”: definizione dovuta non solo alla sua grandezza (infatti è la più estesa dell’arcipelago) ma anche per la sua cucina, dove gli ortaggi sono uno degli ingredienti essenziali.

Per visitare Ischia in un giorno:

  • Giardini Poseidon terme;
  • Castello Aragonese;
  • Chiesa del Soccorso;
  • Borgo di Sant’Angelo;
  • Villa Arbusto.

Dove lasciare l’auto

Stesso discorso fatto in precedenza per Capri. I traghetti per Ischia partono da Napoli e da Pozzuoli (senza considerare le partenze da Capri e Procida), raggiungerete questi due centri abitati in auto e vi occorre sapere dove lasciarla prima di imbarcarvi.

Viaggio a Ischia: dove lasciare la macchina

3. Procida

Forse meno conosciuta ma sicuramente non meno bella delle sue “sorelle maggiori”, Procida è come un piccolo scrigno che contiene numerosi quanto stupendi tesori, sia storico-culturali sia naturalistici.

Tesori che potrete ammirare seguendo questo itinerario di un giorno a Procida:

  • Marina grande;
  • Semmarezio;
  • Terra Murata;
  • Spiaggia del Pozzo vecchio;
  • Spiaggia della Chiaiolella.

Dove lasciare l’auto

Come nel caso di Ischia, anche i traghetti per Procida partono da Napoli e da Pozzuoli, e nei pressi dei rispettivi porti non mancano certo soluzione dove poter lasciare l’auto.

Dove lasciare la macchina per andare a Procida: tutte le info

E per raggiungere tutte e tre le isole principali del golfo di Napoli, dovete solo prenotare in tempo il viaggio in traghetto.

Fonte immagine: Flickr.com/photos/mariano-mantel

Articoli correlati

20 Febbraio 2024

Posti da visitare

Itinerario per visitare la costiera amalfitana in un solo weekend

19 Settembre 2023

Posti da visitare

Cosa vedere ai Campi Flegrei: i luoghi imperdibili

11 Agosto 2023

Posti da visitare

Una passeggiata al Parco Astarita di Capri

Prenota su TraghettiPer e viaggia in traghetto al miglior prezzo

Metodi di pagamento
Certificazioni